Sanremo 2021, nuova regola: artisti costretti al ritiro se positivi al Covid

Le misure anti-contagio adottate dalla Rai in occasione del prossimo Festival di Sanremo non riguarderanno solo la (non) presenza del pubblico, i protocolli ai quali saranno sottoposti maestranze e stampa e gli eventi collaterali alla manifestazione: anche il cast che salirà sul palco del teatro Ariston a partire dal prossimo 2 marzo sarà interessato dai provvedimenti presi dal servizio pubblico per rendere la settantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana il più possibile Covid-safe.

Come annunciato nella mattina di oggi, martedì 9 febbraio, dal vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo, gli artisti che dovessero essere trovati positivi ai test Sars-CoV-2 saranno costretti al ritiro

Nello specifico, come osserva una nota ufficiale diramata oggi dalla RAI, al capitolo Disposizioni Generali e Finali del regolamento del Festival il paragrafo “Ritiri” viene integrato con un secondo comma e nel nuovo testo vigente complessivamente recita: “Ritiri” – Gli Artisti e le relative Case discografiche, ricevuta la comunicazione della partecipazione alla gara ed effettuata l’iscrizione nei modi previsti dal presente Regolamento, non potranno ritirarsi prima o durante lo svolgimento di SANREMO 2021, salvi i casi di necessità e di forza maggiore. Rientra tra le predette ipotesi l’obbligo per l’artista di osservare la misura dell’isolamento o della quarantena.

(Fonte immagine in evidenza: Facebook/ Sanremo)